Perché l’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI è l’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI.

orchestra

Alla Cortese Attenzione dell’A.D. Campo Dall’Orto, della Presidente Monica Maggioni e p.c. tutto il CDA.

Gentilissimi Vi scriviamo per informarVi di quanto segue.
Sono più di 22 anni che in Azienda Rai abbiamo un fiore all’occhiello dal nome esatto di “ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE RAI”. Si, NAZIONALE, non bisogna aver paura di usare questo termine per non dare fastidio all’orchestra della Santa di Roma.

Questa importante Compagine aziendale è diventata, come giusto che sia diciamo noi, core business all’interno della Rai :”L’orchestra è un gioiello, un asset strategico della Rai e un bene per il Paese” (Silvia Calandrelli-Direttore Rai Cultura). E ancora:
“Abbiamo puntato molto sulla musica, che per noi è un core business, che sarà ulteriormente rafforzato. In Rai stiamo cercando di fare per la musica ciò che è stato fatto per la storia, creando un consiglio di esperti per avere il rigore scientifico legato ad un approccio divulgativo per il grande pubblico” (Luigi Gubitosi ex dg).

Luigi Gubitosi è stato forse l’unico Direttore Generale che ha capito l’importanza di questo organismo musicale all’interno del Servizio Pubblico Radiotelevisivo: ha agevolato la realizzazione dei concorsi internazionali per i posti vacanti in orchestra, si è sempre interessato alle attività artistiche della stessa e, cosa molto importante, ha chiamato uno dei più importanti Direttori Artistici in Europa (il M°Ernesto Schiavi), accogliendo così la richiesta dei musicisti dell’OSN che desideravano da tempo una figura artistica di levatura internazionale.

Detto questo, la percezione che abbiamo è che, nonostante la bravura, questa grande orchestra fatichi ad avere la visibilità che gli spetta. Che interessi ci sono sotto?

Che senso ha l’aver investito molto su questo Fiore se poi non si creano le opportunità per farlo sbocciare in tutto il suo splendore?
Perché non si investe in tecnologia per acquistare e allestire un pullman HD, o meglio in 4k, con il quale si potrebbero riprendere eventi musicali o teatrali senza ricorrere ai soliti appalti?

Il fatto stesso che Voi, A.D. e Presidente, non abbiate mai presenziato ad un concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, la dice lunga sul Vostro interesse per la Musica Classica.
La musica in Rai non è solo Sanremo.

Cordiali Saluti

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *