Il sapore della Trasparenza -obiettivo raggiunto-

Michele_Dall_Ongaro

Le perplessità sollevate sulle regolarità contrattuali inerenti un ex dirigente Rai di cui abbiamo parlato nell’ultimo articolo ( http://www.indignerai.it/ma-che-musica-stonata-maestro/)  hanno trovato un puntuale e preciso chiarimento. Ancora una volta la Rai ha disatteso l’obbligo morale di comunicare con trasparenza modalità e tempistiche che la legano ai collaboratori. Questa volta però è corso in nostro aiuto il diretto interessato. Il Maestro Michele Dall’Ongaro infatti ci ha chiarito ogni dubbio e, non prima di averlo ringraziato per il gesto di trasparenza che ha compiuto, pubblichiamo la lettera di RETTIFICA che ha inviato all’associazione RAI BENE COMUNE-IndigneRAI-

“Buongiorno, scrivo per rettificare le notizie inesatte apparse nell’articolo pubblicato sul vostro sito dal titolo “ma che musica (stonata) maestro” il 10 giugno scorso. Contrariamente a quanto affermato nell’articolo io non sono in aspettativa ma, dal momento in cui sono stato nominato presidente dell’Accademia di Santa Cecilia, mi sono DIMESSO  dalla Rai. Inoltre in questo momento non ho alcun tipo di contratto di collaborazione con Rai ne è previsto che lo abbia in futuro . Le puntate del  programma Petruska che stanno andando in onda sono relative ai precedenti impegni presi. Mi auguro che si conceda a questa smentita lo stesso spazio dato alla cosidetta notizia, dove l’unica nota stonata è l’imprecisione delle informazioni fornite ai vostri lettori. Grazie.
Cordiali saluti”.

Michele dall’Ongaro.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *