Domenica In Carnevale

 

carnevale rai

 

L’autorità Nazionale Anti Corruzione,
il Contratto di Servizio Stato-Rai,
il Codice Etico aziendale ed il Contratto Collettivo di Lavoro prescrivono alla dirigenza 
#RAI l’OBBLIGO di utilizzare le risorse interne prima di ricorrere a costosi ed ingiustificati contratti con lavoratori esterni.

Tempo sprecato per imporre regole, prescrizioni scritte con inchiostro che agli occhi della dirigenza  pare diventare invisibile alla prima riunione di produzione, come se fosse inchiostro simpatico.

L’ultimo grave episodio riguarda la prossima edizione di Domenica In condotta dalla signora Mara Venier e a cura di Raffaella Sallustio, ex Endemol, da poco atterrata nel paese Rai dei balocchi tramite il solito nebuloso job posting.

In questo contesto di personaggi straordinari un regista interno non avrebbe mai potuto essere all’altezza, servirà contrattualizzare un regista esterno altrettanto fuoriclasse.

Fortunatamente un regista esterno speciale, ma non a buon mercato come un regista interno, potrà venire in soccorso alla tanto bisognosa Rai Uno. È lo stesso regista che per il terzo anno consecutivo farà anche da consulente alla ex regista RAI dell’Eredità, che dopo anni e anni di regia, secondo la struttura di RAI UNO Uno, pare non essere in grado di impostare un nuovo programma al punto da avere bisogno del badante.

Non c’è niente da fare, si possono scrivere tutte le regole più belle del mondo, ma se poi le strutture di rete, in associazione con i soliti noti, usano i fogli in cui sono scritte per farne splendidi coriandoli per festeggiare sulla pelle del Servizio Pubblico  gettandoli negli occhi dei cittadini che pagano il canone significa che:

IN RAI È CARNEVALE
TUTTO L’ANNO !

 

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *